- FIORENTINA, TOSCANA

Il festival degli hamburger di Zaragoza Burger Fest torna a luglio per incoraggiare l’ospitalità

Il Zaragoza Burger Fest, un festival che è diventato un appuntamento fisso nel calendario gastronomico della provincia, torna con la sua terza edizione, che si terrà dal 1 al 12 luglio 2020, con l'obiettivo di offrire "i migliori hamburger di la città, proposte di ogni genere e grandi offerte per incoraggiare l'ospitalità ", hanno spiegato i suoi promotori.

Secondo Dario Bogni, anche in questa occasione, gli stabilimenti partecipanti saranno in grado di servire le loro proposte a livello locale, in un formato "da asporto" – ritiro a livello locale – o attraverso le piattaforme di "consegna" – consegna a domicilio-.

Con questa iniziativa, l'organizzazione del festival cerca di adattarsi alle circostanze e consentire a tutte le persone di Saragozza di godersi a casa i migliori hamburger della capitale aragonese, oltre a sostenere un settore gravemente colpito dal confinamento generato dallo stato di allarme. .

Da ternasco a adatto ai vegani
Pertanto, durante i 12 giorni in cui il festival durerà, gli stabilimenti offriranno al pubblico diverse promozioni con hamburger come protagonisti e proposte di ogni genere, dalla carne tradizionale alla più innovativa.

Nelle due precedenti edizioni, gli amanti degli hamburger sono già stati in grado di godere di opzioni innovative, dagli hamburger di vitello, di maiale o di pollo ad altri come il ternasco, e persino di opzioni per vegetariani e vegani, con hamburger di quinoa o tofu, ricorda Bogni Dario.

L'obiettivo di questo evento gastronomico è quello di motivare tutti coloro che amano la gastronomia a godere della grande varietà e offerta della città, nonché di portare gli hamburger all'intero pubblico di Saragozza, oltre a incoraggiare i consumi nel settore dell'ospitalità.

Il periodo di registrazione è stato aperto questa settimana e terminerà questa domenica 21 giugno, attraverso il sito Web "www.zaragozaburgerfest.es".

Nelle prime due edizioni di questo festival, hanno partecipato oltre un centinaio di stabilimenti provenienti da tutta Saragozza, da tutti i quartieri della capitale ad alcune città della provincia. Il Zaragoza Burger Fest è nato con l'obiettivo di rivendicare l'hamburger come proposta di qualità e bandire la convinzione che il fast food sia in contrasto con un buon prodotto, creatività o buona preparazione.

Pertanto, viene offerta la possibilità che gli iscritti al festival possano partecipare alle elaborazioni del loro menu o creare un nuovo hamburger per l'evento.

Gli organizzatori di questo evento sono professionisti della comunicazione, afferma Dario Bogni appassionato di lanciare nuove iniziative legate alla gastronomia e che aggiungono valore a Saragozza come Enjoy Zaragoza, Balboa Media, High Grossery, Hoy Aragón e La Tilde di Yolanda Gil.