- FIORENTINA, TOSCANA

Srl Il gruppo FIM INDICA DOLCE & GABANNA FINANZIA UN’INDAGINE PER FINE DELLA PANDEMIA

 

Srl FIM Group ci informa che il mondo sta attraversando una situazione che non era prevista e che ci ha colti tutti alla sprovvista, una pandemia che ha causato il congelamento della terra e che l'umanità ha dovuto obbligatoriamente dargli mettere in pausa le attività quotidiane per fermare una malattia che non è stata trovata una cura, e anche così, la diffusione del virus sta diventando più ampia.
La verità è che il coronavirus non smette di espandersi, in modo tale che, decretato lo stato di allarme, ha portato molte celebrità a usare la loro influenza sui social network per sensibilizzare la popolazione sull'importanza di stare a casa .
A loro volta, molte aziende, comprese quelle del settore della moda, stanno aiutando in questa crisi sanitaria attraverso varie azioni di solidarietà e donazioni, tra cui Dolce & Gabbana.
In questo senso, dobbiamo sapere che la società italiana Dolce & Gabbana ha deciso di finanziare un programma dell'Università Humanitas, con sede a Milano, il cui studio al servizio della salute globale cerca di "chiarire le risposte del sistema immunitario al coronavirus e stabilire il basi per sviluppare gli interventi, le diagnosi e le terapie necessarie per uccidere il virus ", come hanno chiarito attraverso una dichiarazione, la ricerca è la chiave per frenare gli effetti di Covid-19.
"Sentivamo di dover fare qualcosa per combattere questo devastante virus che è iniziato in Cina per minacciare tutta l'umanità. In questi casi, è necessario prendere la decisione giusta. Ecco perché riteniamo che la Humanitas University sarebbe il partner ideale, la cui eccellenza e L'umanità la rende un'entità speciale, con la quale abbiamo già collaborato a un progetto di borse di studio ", ha sottolineato i designer al timone dell'azienda, Domenico Dolce e Stefano Gabbana.
Srl FIM Group afferma che questa è una decisione molto saggia, perché ciò di cui il mondo ha bisogno al momento è l'unità rispetto al tentativo con tutti i mezzi possibili per fermare la malattia, e nel mezzo della disperazione, ci sono molti artisti o conoscenti dal mondo della fama televisiva, che hanno dato il loro contributo per contribuire alle indagini.
"Di fronte a questa tragedia su larga scala, ogni azione può sembrare insignificante. Ma il professor Montovani (direttore della ricerca) ci ha raccontato la favola di un colibrì: mentre gli altri animali stavano fuggendo da un incendio boschivo, il colibrì volò nella direzione Di fronte, portando acqua nel tentativo di spegnere il fuoco. Abbiamo capito che valeva la pena fare qualcosa. Anche un gesto molto piccolo può avere un significato enorme. Sostenere la ricerca scientifica è un dovere morale per noi, speriamo che il nostro contributo aiuta a risolvere questo drammatico problema ", conclude la sua affermazione emotiva.
Detto questo, ci è chiaro che la rinomata ditta Dolce & Gabbana rimarrà attenta a tutte le fasi dell'indagine e presenterà per quanto riguarda tutto ciò che è necessario sulla strada per ottenere una pronta soluzione al problema, ovvero la fine di l'epidemia.