- ECONOMIA

Rivoluzione sulle assicurazioni e Rc auto? Smontata ogni previsione di risparmio: “Tutti pagheranno di più”


Umberto Guidoni, responsabile della direzione business di Ania (Associazione nazionale imprese assicuratrice) smentisce i presunti risparmi introdotti dall’emendamento al Dl fisco in tema di assicurazioni e Rc auto dal M5S.”La presunta rivoluzione nella Rc auto, in realtà è una vittoria di Pirro. Questo significa che ci sarà qualcuno che pagherà di meno e qualcuno pagherà di più. Tendenzialmente noi pensiamo che tutti pagheranno un pò di più”. Alla domanda per cui la tentazione sarà quella di livellare verso l’alto le tariffe Guidoni ha risposto: “se i costi rimangono inalterati e la raccolta premi, cioè il volume delle entrate delle imprese di assicurazione, diminuisce, significa che le imprese non si potrebbero sostenere. Per evitare che questi premi gravino su pochi è necessario andare a redistribuirli su tutti”. E dunque andrete ad aumentare i premi su tutti? “Il timore che abbiamo è questo. Ma sarebbe il minore dei mali. Noi riteniamo che una misura del genere abbia un impatto sociale negativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *